• Dummy text

    Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Vestibulum tortor quam, feugiat vitae, ultricies ege. Aenean ultricies mi vitae est. Mauris placerat eleifend leo.

    Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada.

  • Dummy text

    Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Vestibulum tortor quam, feugiat vitae, ultricies ege. Aenean ultricies mi vitae est. Mauris placerat eleifend leo.

    Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada.

  • Dummy text

    Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Vestibulum tortor quam, feugiat vitae, ultricies ege. Aenean ultricies mi vitae est. Mauris placerat eleifend leo.

    Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada.

    







    
  • Chitignano

*un omaggio per chi prenota online

CHITIGNANO

Quanta storia cela questo posto e quanta altra ancora ne scoprirò?

Incontro lungo la strada un gruppo di ragazzi che, a piedi, percorrono un sentiero. Chiedo loro cosa un viaggiatore può trovare a visitare nei dintorni. Mi suggeriscono Talla e, con mia grande curiosità, apprendo che, secondo tradizione, quel piccolo paese ha visto nascere Guido Monaco o Guido d’Arezzo, il riformatore della notazione musicale e la comunità ha voluto omaggiarlo con un piccolo museo della musica. Mi dicono inoltre che, se volessi vedere le vestigia di una delle abbazie benedettine più antiche, potrei continuare fino all’ abbazia di S. Trinità in Alpe. Continuo a seguire il percorso del fiume verso nord e tanti sono i nomi che mi vengono incontro come quasi a volermi invitare a visitarli. Ogni piccolo villaggio ha la sua storia da raccontare, con la sua gente e le tradizioni ancora vive che hanno segnato la vita di questi luoghi. Chitignano con i resti del castello era già famoso in antichità per la ricchezza delle acque, Rosina e Taena, nomi che evitano un passato etrusco. La natura ha regalato tanto e l’uomo le è stato grato perché ha saputo conservare gelosamente quel dono.

 

Guarda le immagini dei luoghi in cui vi ospitiamo - www.ilbelcasentino.it

 Testi forniti da Casentino Sviluppo e Turismo